Ernia Inguinale

Cosa fare dopo l'intevento di Ernioplastica inguinale Protesica.

Segui queste indicazioni per recuperare al meglio la tua forma!

 

Indossa una mutanda elastica compressiva postoperatoria per circa 30-40 giorni:

- Ha lo scopo di migliorare il comfort e quindi di facilitare la riabilitazione postoperatoria.
- Ha lo scopo di fare da supporto alla parete muscolare e quindi proteggerla da possibili complicanze come la recidiva
- Ha lo scopo, come una fasciatura compressiva, di ridurre l'infiammazione e quindi di ridurre il dolore, il gonfiore, l'edema e l'ematoma postoperatori.
 

Applica la borsa del ghiaccio:

Ha lo scopo di alleviare il dolore, ridurre l'infiammazione e l'edema.
Applica la borsa del ghiaccio per circa 10 minuti 2 o 3 volte al giorno nei primi giorni dopo l'intervento.
Fai attenziona a non bagnare la medicazione e la ferita però! Non mettere il ghiaccio in diretto contatto con la pelle o con la ferita!
 

Antidolorifici e Antinfiammatori:

Se hai dolore assumi antidolorifici come il Paracetamolo oppure utilizza FANS.
Gli antidolorifici e antinfiammatori riducono il dolore e permettono di evitare le complicanze da immobilizzazione. Gli antiffiammatori inoltre possono essere di aiuto nel ridurre l'infiammazione e quindi anche l'edema postoperatori.
 

Riduci la possibilità di complicanze

Evita gli sforzi fisici, evita tutte quelle attività e tutti quei movimenti che possono mettere sotto sforzo i muscoli della parete addominale. Evita di fare movimenti bruschi. Tutte queste azioni possono compromettere la riparazione della cute, possono compromettere la stabilità della protesi, possono compromettere la resistenza della muscolatura ancora in fare di guarigione e quindi possono cusare complicanze come infezioni, sanguinamenti, o recidive.

Hai una domanda? Qualcosa non ti è chiaro? Hai appena affrontato un intervento chirurgico e vuoi sapere qualcosa in particolare riguardo al tuo postoperatorio?

 
Scrivimi!